Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Trekking Percorso consigliato

Laghi di San Giuliano, Garzonè e Vacarsa

· 3 reviews · Trekking · Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
Responsabile del contenuto
Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo Partner verificato 
  • Rifugio San Giuliano
    / Rifugio San Giuliano
    Foto: P. Geminiani, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Chiesetta sulle sponde del Lago di San Giuliano
    Foto: R. Bragotto, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Chiesetta ai laghi di San Giuliano
    Foto: F. Maffei, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Laghi di San Giuliano
    Foto: fototeca APT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Baite a Malga Campo
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Rifugio San Giuliano
    Foto: P. Geminiani, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Carè Alto da Malga San Giuliano
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Chiesa di Santa Cilicia ai laghi di San Giuliano
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Malga Campo
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Malga San Giuliano
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Masi di Malga Campo all'imbrunire
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Panorama da Malga San Giuliano
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Nei pressi di Malga Campo
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Segnale lungo il sentiero per San Giuliano
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Rifugio San Giuliano
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
  • / Chiesetta sulle sponde del Lago di San Giuliano
    Foto: R. Bragotto, Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo
m 2200 2100 2000 1900 1800 1700 1600 1500 10 8 6 4 2 km

Itinerario altamente suggestivo tra i magnifici laghi alpini di San Giuliano e Garzonè caratterizzato da una spettacolare vista sulla cima Presanella.

media
Lunghezza 11 km
6:00 h.
665 m
665 m

Da Caderzone Terme si imbocca in auto la strada per i laghi di San Giuliano.

Parcheggiare in località Pöc dali Fafc e percorrere a piedi la via che porta a Malga Campo. Quindi proseguire lungo un breve tratto di sentiero fino ad incrociare il sentiero SAT 230 proveniente da Malga Diaga. Da qui si segue il sentiero SAT 230 che porta a Malga San Giuliano, ai laghi e al rifugio omonimi. Successivamente si riprende la salita lungo il sentiero SAT 221 fino alla Bocchetta dell’Acqua Fredda, poi si prosegue in discesa fino al lago di Vacarsa e a Malga Campostril. Qui, a sinistra, si imbocca il “senter plan” che riporta al parcheggio.

Consiglio dell'autore

Si consiglia una sosta all'accogliente rifugio di San Giuliano, ristrutturato recentemente, e alla vicina chiesetta-santuario in riva al lago. La chiesetta, dedicata a S. Giuliano di Cilicia, pare fosse custodita un tempo da un eremita oltre ad essere celebrata nell’antichità per la sua fonte di “acqua buona per le febbri”.
Non dimenticare la macchina fotografica: l'itinerario offre una splendida visuale sulla cima Presanella, sui ghiacciai del Carè Alto-Adamello e sulle Dolomiti di Brenta.

Immagine del profilo di Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA
Autore
Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena FA
Ultimo aggiornamento: 12.08.2020
Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
2.175 m
Punto più basso
1.666 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Punti cardinali
NESO

Indicazioni sulla sicurezza

Segnavia: 230 e 221.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

Rifugio: www.rifugiosangiuliano.it.

Per info sulle condizioni del sentiero e l'itinerario, contatta le Guide Alpine di Pinzolo: www.mountainfriends.it.

 

Partenza

Da Caderzone Terme a Malga Campo (1.705 m)
Coordinate:
DD
46.142856, 10.735417
DMS
46°08'34.3"N 10°44'07.5"E
UTM
32T 634030 5111383
w3w 
///inclusa.cose.scalata

Arrivo

Malga Campo

Direzioni da seguire

Da Malga Campo, luogo con una bellissima vista sulla Cima Presanella, si imbocca il sentiero 230. Si attraversa in quota il versante in destra orografica della Val di Genova fino alla valletta da cui si raggiungono i pascoli di Malga San Giuliano. Dopo breve discesa, si prosegue fino all’omonimo lago, la piccola chiesa ed il rifugio. Poco distante si trova il lago Garzonè, separato dal primo dall’azione di riempimento dei detriti morenici.
Si continua ora in salita, seguendo il segnavia 221, fino alla “Bocchetta dell’Acqua Fredda” o “Passo San Giuliano” da dove si possono ammirare le Dolomiti di Brenta in tutta la loro bellezza.
Si scende con ampie curve una valletta per giungere prima al Lago di Vacarsa e poi a Malga Campostril.
Si supera la malga mantenendo il medesimo segnavia in direzione Caderzone Terme; dopo pochi minuti di camino si svolta a sinistra verso località “Pozza delle Vacche”, da dove si ritrova la strada forestale che porta in leggera salita a Malga Campo.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

La salita da Caderzone Terme a Malga Campo non è servita da trasporti pubblici.

Come arrivare

Da Caderzone Terme, 5 km a sud di Pinzolo lungo la SS239, imboccare la prima strada a destra dopo il ponte all'inizio del paese. Girare a sinistra al primo bivio e proseguire fino alla strada a destra con indicazione segnaletica per “Malga Campo, Laghi di San Giuliano”. Seguire per Malga Campo/Pozza delle Vacche, lungo la stradina di montagna particolarmente stretta e ripida ma asfaltata, fino al parcheggio in prossimità di Malga Campo. Gli ultimi 2 km circa sono su strada sterrata.

 

Dove parcheggiare

Ampio parcheggio gratuito prima di Malga Campo, alla partenza dell'escursione.

Coordinate

DD
46.142856, 10.735417
DMS
46°08'34.3"N 10°44'07.5"E
UTM
32T 634030 5111383
w3w 
///inclusa.cose.scalata
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

Si raccomandano scarponcini, un copricapo per il sole, giacca impermeabile e crema solare.

Domande e risposte

Domanda da Alfonso Bonboni · 12.08.2020 · Community
è impegnativa
Visualizza di più
L'escursione nella sua interezza è mediamente impegnativa, sia per via della lunghezza (11 km, 6 ore di cammino) che dei dislivelli: quasi 700 mt positivi e negativi. Il percorso non presenta però difficoltà tecniche elevate e può essere affrontato da chi abbia un sufficiente allenamento.

Recensioni

4,3
(3)

Foto di altri utenti


Recensione
Difficoltà
media
Lunghezza
11 km
Durata
6:00 h.
Dislivello
665 m
Discesa
665 m

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
Durata : ore
Lunghezza  km
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio