Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Embedding
Fitness
Trekking

Trekking al Rifugio Maria al Sass Pordoi

· 1 recensione · Trekking · Val di Fassa
Responsabile del contenuto
VisitTrentino Partner verificato 
  • /
    Foto: Mattia Rizzi, ApT Val di Fassa
  • /
    Foto: Mattia Rizzi, ApT Val di Fassa
  • /
    Foto: Mattia Rizzi, ApT Val di Fassa
  • /
    Foto: Mattia Rizzi, ApT Val di Fassa
  • /
    Foto: Mattia Rizzi, ApT Val di Fassa
  • /
    Foto: Mattia Rizzi, ApT Val di Fassa
m 3200 3000 2800 2600 2400 2200 2000 5 4 3 2 1 km MARIA Rifugio Forcella Pordoi Rifugio Forcella Pordoi

La terrazza panoramica a 3000m di quota…
media
6 km
3:27 h.
750 m
750 m
Il Rifugio Maria al Sass Pordoi è situato sulla cima del Sass Pordoi ad una quota di 2950m. È comodamente raggiungibile con la funivia che parte dal Passo Pordoi oppure con una bella camminata che si svolge fra le guglie dolomitiche del massiccio.

Consiglio dell'autore

Non perdetevi l’opportunità di raggiungere anche il Rifugio Boè. La camminata si svolge in un contesto dolomitico grandioso.
outdooractive.com User
Autore
TRACCIAtour SRL
Ultimo aggiornamento: 29.08.2019

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
Rifugio Maria al Sass Pordoi, 2950 m
Punto più basso
2240 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Esposizione
NOSE

Possibilitá di ristoro

Rifugio Forcella Pordoi
MARIA

Indicazioni sulla sicurezza

1) Preparate il vostro itinerario

2) Scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione

3) Scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei

4) Consultate I bollettini nivometereologici

5) Partire da soli è più rischioso

6) Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro

7) Non esitate ad affidarvi ad un professionista

8) Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso

9) Non esitate a tornare sui vostri passi

10) In caso di incidente date l’allarme chiamando il numero breve 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

 

In presenza di neve, cosa molto frequente ad inizio stagione estiva, è necessario porre molta attenzione nell'ultimo tratto del canale che porta alla Forcella. Qui la traccia si sviluppa in forte pendenza e diversi passaggi possono diventare pericolosi.

Partenza

Passo Pordoi (2239 m)
Coordinate:
Geografico
46.487933, 11.811622
UTM
32T 715784 5152103

Arrivo

Rifugio Maria al Sass Pordoi (2950m)

Direzioni da seguire

Si parte nei pressi del monumento dedicato a Fausto Coppi, al passo Pordoi, dove si imbocca il sentiero nr. 627. Dopo un primo tratto in cui il passo è agevolato dalla presenza di gradini, si cammina su terreno pressoché pianeggiante fino alla base di un ghiaione. Qui la pendenza si fa abbastanza ripida.

Si segue sempre il sentiero 627 che corre centrale sul ghiaione e si evita di seguire le tracce che si dirigono verso la parete e che sono utilizzate dagli alpinisti per raggiungere l'attacco delle vie di arrampicata.

Si seguono le indicazioni poste sui massi e, a quota 2580m circa, si ignora sulla destra la diramazione che conduce alla via ferrata Cesare Piazzetta - sentiero 626.

Si giunge così all’ultima parte di sentiero dove si percorre la caratteristica serpentina, ben visibile anche da valle, che guadagna quota con una serie di tornanti ripidi ma regolari.

In presenza di neve, cosa molto frequente ad inizio stagione e vista la quota, è necessario porre molta attenzione nell'ultimo tratto di canale che porta alla Forcella in quanto la traccia si sviluppa in forte pendenza e diversi passaggi possono diventare pericolosi.

Raggiunta la Forcella Pordoi a quota 2829m si va a sx e si segue il segnavia 627A in direzione del Rifugio Maria al Sass Pordo che si raggiunge con ulteriori 15/20 minuti di cammino.

Si rientra per il percorso di salita.

 

VARIANTI:

È possibile raggiungere il rifugio anche utilizzando la funivia che parte dal Passo Pordoi.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

SS48 delle Dolomiti fino al Passo Pordoi.

Dove parcheggiare

Piazzale del Parcheggio al Passo Pordoi
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

Scarponcini, giacca antivento, indumenti di ricambio. Utili i bastoni telescopici

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

5,0
(1)
Davide Andreani
21.07.2017 · Community
Rifugio Maria Sas De Pordoi
Foto: Davide Andreani, Community
venerdì 21 luglio 2017, 18:33
Foto: Davide Andreani, Community
venerdì 21 luglio 2017, 18:33
Foto: Davide Andreani, Community

Foto di altri utenti


Recensione
Difficoltà
media
Lunghezza
6 km
Durata
3:27h.
Dislivello
750 m
Discesa
750 m
Panoramico Impianti di risalita/discesa

Statistiche

  • 2D 3D
  • Contenuti
  • Crea nuovo punto
  • Show images Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio